Istituto d'Istruzione Superiore Tomaso Catullo Belluno

“Potenziamento della Cittadinanza europea” avviso selezione personale supporto


Comunicato n.317

Belluno, 20 gennaio 2020

A tutti i docenti
A tutto il personale ATA

PROGETTO “Potenziamento della Cittadinanza europea” (AVVISO AOODGEFID\PROT. N. 3504 DEL
31/03/2017) – TITOLO DEL PROGETTO “VIAGGIO… AD ARTE PARTE 2” CODICE PROGETTO 10.2.3C-
FSEPON-VE-2018-3

Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per
l’apprendimento” 2014-2020. Avviso Prot. AOODGEFID/3504 del 31 marzo 2017 “Potenziamento della
Cittadinanza europea”, Asse I – Istruzione – Fondo Sociale Europeo (FSE). Obiettivo Specifico 10.2
Miglioramento delle competenze chiave degli allievi. (Azione 10.2.2 Azioni di integrazione e potenziamento
delle aree disciplinari di base. Sottoazione 10.2.3C Cittadinanza Europea- propedeutica al 10.2.3B e al
10.2.3C. Azione 10.2.3: Azioni di internazionalizzazione dei sistemi educativi e mobilità (percorsi di
apprendimento linguistico in altri Paesi, azioni di potenziamento linguistico e di sviluppo del CLIL…), anche
a potenziamento e complementarità con il Programma Erasmus + 10.2.3B – Potenziamento linguistico e CLIL
– 10.2.3C – Mobilità transnazionale

Al fine di poter meglio svolgere tutte le attività di cui all’oggetto, relative al bando PON che verrà attuato
entro la fine di questo anno scolastico, si richiede al personale ATA e, in subordine, al personale docente, la
collaborazione per le attività di gestione e organizzazione del corso stesso. L’impegno massimo è stimato in
circa 10 ore complessive, che verranno remunerate secondo il CCNL. Il lavoro deve essere svolto
obbligatoriamente fuori dell’orario di servizio. Le disponibilità vanno comunicate tramite modulo google
(disponibile anche dal sito della scuola)

https://forms.gle/7yZGN2HQvi6G5V3z5

ENTRO E NON OLTRE VENERDI 31 GENNAIO 2020 P.V.
Il link sarà disponibile anche nell’apposita area del sito della scuola www.istitutocatullo.edu.it
L’incarico, su scelta del DS e del DSGA, verrà poi formalizzato e maggiormente esplicitato con apposito
decreto. Nel caso di mancata disponibilità, si rimetterà al D.S. la scelta del personale da impiegare.
Si ringrazia per l’attenzione e la collaborazione.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Mauro de Lazzer